venerdì, 24 Maggio 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

Camera

Riforma della Giustizia, respinta alla Camera la pregiudiziale

Archiviata dunque la questione pregiudiziale, prenderà il via la discussione generale e già in serata il Governo dovrebbe porre la questione di fiducia, con ogni probabilità su ciascun articolo del testo.

L’Italia abilita all’esercizio delle professioni: giusta dignità ai titoli di laurea

Dopo l’approvazione alla Camera, la riforma introdotta dal Ddl Manfredi potrebbe entrare in vigore già a partire dal prossimo anno, 2022, dopo il passaggio in Senato.

Ddl Zan, mancano i numeri: si va verso la modifica. Martedì tavolo di confronto

Martedì si entra nel vivo della discussione, con il tavolo di confronto di Ostellari; intanto, in aula, dovrebbe esserci la decisione sul calendario di esame del ddl Zan.

Usa, Trump mira al posto di Nancy Pelosi: “Molto interessante fare lo speaker”

Da ex presidente farsi eleggere deputato e diventare Speaker per sostituire la "nemica" Nancy Pelosi: la proposta avanzata dal suo ex stratega Steve Bannon.

Libertà di stampa, Lorusso (Fnsi): “Servono dignità e diritti sul lavoro”

Ci si aspetta in una fase di rilancio del Paese, che prenda in considerazione anche l'informazione. La soluzione non è trovare soldi per finanziare i prepensionamenti dei giornalisti.

Caso Fedez, Fornaro (LeU): “Superare l’incestuoso rapporto tra partiti e RAI”

Il capogruppo di Liberi e uguali, Federico Fornaro alla Camera propone una soluzione per il rapporto che intercorre tra il sistema politico e la Rai.

Italiani nelle mani dell’Europa: col bazooka, ma senza mascherina e monopattino

Quello che è seguito al periodo più duro della pandemia, almeno psicologicamente, è stato fortemente criticato da tutti gli italiani. Adesso c'è da rimettere il Paese in condizioni di camminare e poi di correre.

Recovery, Camera e Senato approvano: il futuro dell’Italia nelle mani dell’Europa

Giovedì è stato convocati il Cdm per formalizzare il via libera del piano a Bruxelles. La prima tranche di 24 miliardi di euro arriverà entro luglio.

PNRR, Draghi alla Camera: “Non è solo un insieme di progetti, numeri e scadenze”

Il Recovery Plan o PNRR, ha detto il Premier è "la misura di quello che sarà il ruolo dell'Italia nella comunità internazionale. La sua credibilità e reputazione come fondatore dell’Unione europea e protagonista del mondo occidentale".

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img