venerdì, 8 Dicembre 2023

Catania, arrestato dirigente scolastico accusato di violenza sessuale: indagini e dichiarazioni delle studentesse

Arrestato preside 61enne di un istituto di Grammichele, accusato di aver commesso atti di violenza sessuale su alcune alunne.

Da non perdere

Oggi, l’ennesimo caso di violenza sessuale in Italia avvenuto in un istituto superiore di Grammichele, ad opera del preside verso delle sue studentesse. Stamattina, il 61enne è stato arrestato, accusato di aver commesso atti di violenza sessuale e di tentata violenza sessuale.

A sporgere denuncia è stata una studentessa 15enne che ha dichiarato di aver ricevuto svariate avances nel corso dell’anno scolastico, ma, le indagini, hanno portato alla luce la verità sulle altre 6 ragazze molestate dal dirigente. L’uomo adottava sempre la stessa tecnica: richiamava in ufficio le studentesse per discutere del loro rendimento scolastico, facendo commenti su come le avrebbe sculacciate e prese a morsi se non si fossero comportate bene. La 15enne sottolinea, anche, come il preside, in due occasioni, si sia spinto oltre e abbia tentato l’approccio, abbracciando e toccando le studentesse in zone intime: si è spinto nello strusciare, durante un abbraccio, la mano della minore contro le sue parti intime e l’ha baciata, posando poi un dito sulla labbra della ragazza, in segno di silenzio.

Ultime notizie