mercoledì, 28 Febbraio 2024

Meteo, “bentornato” autunno: piogge sparse da Nord a Sud inizio settimana coi fiocchi su Alpi e Appennini

L’attuale tendenza sottolinea per la settimana in corso l’assenza dell’alta pressione e l’instaurarsi di un flusso occidentale umido e mite, con un conseguente passaggio di alcune perturbazioni atlantiche. I valori restano comunque in linea con le medie stagionali, tipicamente autunnali.

Da non perdere

Dopo un weekend trascorso all’insegna del freddo e del maltempo, anche per la giornata di oggi, lunedì 14 novembre, piogge e temporali sparsi avranno la meglio nel nostro Paese. Complice, in questo caso, il vortice di aria fredda proveniente dai Balcani. L’attuale tendenza sottolinea per la settimana in corso l’assenza dell’alta pressione e l’instaurarsi di un flusso occidentale umido e mite, con un conseguente passaggio di alcune perturbazioni atlantiche. Non è esclusa la possibilità di un graduale aumento dei venti freddi di Bora, oltre a un significativo calo delle temperature e qualche fiocco di neve sulla dorsale centrale appenninica. I valori restano comunque in linea con le medie stagionali, tipicamente autunnali.

Previsioni meteo lunedì 14 novembre

Al Nord, precipitazioni sparse in Veneto, alto Piemonte, alta Lombardia e Valle d’Aosta, con neve oltre i 1.500 metri sulle Alpi; al Centro-Sud rischio di rovesci importanti nel corso della mattinata, specialmente su tutto il comparto adriatico, in particolare su Molise, Abruzzo e Marche, per poi proseguire nel Lazio, in Campania, in Calabria e nel nord della Puglia. Qui, nello specifico, non mancheranno grandinate sparse. Nel pomeriggio, prime schiarite in arrivo al Nord e al Centro, con valori intorno alla media; solo nelle Isole valori leggermente in rialzo con punte oltre i 20° e venti in indebolimento.

Ultime notizie