mercoledì, 24 Luglio 2024

Morta di stenti a Milano, trapelano indiscrezioni dall’autopsia: nello stomaco della piccola Diana frammenti di cuscino e materasso

La piccola Diana lasciata sola per diversi giorni potrebbe essere morta soffocata nel tentativo di placare la fame. L'avvocatessa della madre: "Non c’è certezza".

Da non perdere

Emergono alcuni dettagli dell’autopsia sul corpo della piccola Diana, morta in casa dopo che era stata lasciata sola per 6 giorni dalla madre, accusata di omicidio aggravato. In un primo momento si pensava a una morte causata da fame e sete. Sarebbero stati ritrovati però pezzi di cuscino e di gommapiuma che sembrerebbero combaciare con il materiale del letto della bimba. Alla luce dei nuovi fatti, la bambina potrebbe essere morta di soffocamento, ingerendo in preda alla fame parte del tessuto.

Non c’è certezza, prima di lanciarci in considerazioni dobbiamo fissare l’evento morte per capire bene se Diana ha ingoiato parti del materassino e del cuscino in preda alla fame, perché potrebbe essere anche morta di soffocamento” – così il legale di Alessia Pifferi, mamma della piccola Diana, a Mattino5 – chiederemo anche l’analisi del pannolino e approfondimenti attraverso l’incidente probatorio” ha concluso l’avvocato.

Ultime notizie