giovedì, 29 Settembre 2022

Nations League, si ferma anche Immobile: Mancini studia le possibili mosse anti Inghilterra

Continuano i dubbi di formazione per mister Mancini, non convocati Immobile, Mazzocchi, Gatti e Provedel. Le ore diminuiscono e i ballottaggi per una maglia da titolare aumentano. Italia-Inghilterra alle 20:45 in diretta su Rai 1.

Da non perdere

A poche ore dal match più importante degli azzurri, vista la mancata qualificazione al Mondiale in Qatar, non sono poche le assenze e le difficoltà per il ct Roberto Mancini nella preparazione della 5a partita in Nations League 22/23. Modulo e titolari ancora in dubbio per Italia-Inghilterra, in scena stasera alle 20:45 in diretta su Rai 1.

Assenze importanti

Dopo i già annunciati Verratti, Tonali, Pellegrini e Politano, a non essere presenti stasera saranno anche Immobile, si pensava sarebbe stato lui a trascinare l’Italia al gol contro gli inglesi, Mazzocchi, Provedel e Gatti. Questi ultimi, pur non essendo stati convocati per il match di stasera, rimarranno in ritiro e svolgeranno un allenamento personalizzato per provare ad essere presenti nella gara di lunedì 26 settembre alle 20:45 contro l’Ungheria.

Opzioni per Mancini

Sulla base delle indicazioni emerse dalla rifinitura conclusa nella tarda mattinata l’idea è che il ct abbia deciso di ovviare all’assenza di Immobile virando sul 3-5-2 con Scamacca-Raspadori in attacco e Di Lorenzo-Emerson ad agire qualche metro più avanti sulle fasce. Meno probabile a questo punto l’ipotesi di mantenere il 4-3-3 e in questo caso con Scamacca e Raspadori potrebbe giocare uno tra Gnonto, Grifo e Zerbin. Attenzione infine all’opzione Raspadori falso nueve. Insomma, nonostante le tante defezioni, Mancini ha parecchie possibilità per sorprendere a San Siro l’Inghilterra. Due i ballottaggi al momento: alla pari Bastoni e Acerbi in difesa, mentre Di Marco sorpassa Emerson a centrocampo.

Ultime notizie