giovedì, 29 Settembre 2022

Guerra in Ucraina, esplosioni negli oblast di Sumy e Chernihiv. Borrell: “Il conflitto colpisce tutti, bisogna sostenere Kiev”

Nella tarda serata di ieri le forze russe hanno attaccato i territori dell'oblast di Chernihiv e dell'oblast di Sumy. Secondo il Comando Operativo ucraino, le truppe russe situate oltre il confine, nella città russa di Lomakovka, hanno sparato, molto probabilmente con canoni d'artiglieria, contro la comunità di Semenivka, dove sono state segnalate 12 esplosioni. Nel Nord dell'oblast di Sumy, invece, sono state segnalate 33 esplosioni.

Da non perdere

“Ci sono informazioni inquietanti circa il fatto che la Russia stia inviando criminali al fronte per combattere. Oltre 400 di questi criminali, condannati per gravi reati, sono stati mandati nella città di Tambov“. Così l’arcivescovo maggiore di Kiev in un videomessaggio. Le truppe ucraine, intanto, hanno impedito un tentativo da parte dei russi di allestire un passaggio sul Dnipro distruggendo una chiatta carica di personale, armi e attrezzature. A riferirlo è il comando operativo sud, che aggiunge: “La situazione nella nostra area operativa resta costantemente tesa, ma sotto controllo”.

Borrell: “La guerra colpisce tutti, dobbiamo continuare a sostenere Kiev”

“La guerra in Ucraina sta inviando onde d’urto in tutto il mondo. Il conflitto colpisce tutti noi. Siamo fortemente convinti che difendere l’Ucraina significhi difendere i principi di sovranità e indipendenza”. Queste le parole dell’alto rappresentante per gli Affari esteri dell’Unione Europea, Josep Borrell, rilasciate ai giornalisti di New York al termine di un incontro con i ministri degli Esteri dell’Unione. “Dobbiamo continuare a respingere la propaganda russa. Tutti i ministri sono d’accordo sul fatto di continuare ad aiutare Kiev a difendersi”, ha aggiunto Borrell.

Esplosioni negli oblast di Sumy e Chernihiv: per ora non si segnalano vittime

Nella tarda serata di ieri, poi, le forze russe hanno attaccato i territori dell’oblast di Chernihiv e dell’oblast di Sumy. Lo ha fatto sapere il Comando operativo settentrionale dell’Ucraina su Facebook. Secondo il Comando, le truppe russe situate oltre il confine, nella città russa di Lomakovka, hanno sparato, molto probabilmente con canoni d’artiglieria, contro la comunità di Semenivka, dove sono state segnalate 12 esplosioni. Nel Nord dell’oblast di Sumy, invece, sono state segnalate 33 esplosioni. Non sono disponibili informazioni su eventuali vittime e su danni alle infrastrutture civili.

Ultime notizie