venerdì, 30 Settembre 2022

Pallanuoto, Europei: Settebello sconfitto dagli arbitri in semifinale. Setterosa contro l’Olanda per il bronzo

Il Settebello perde in semifinale contro i padroni di casa della Croazia per 11-10. Il Setterosa affronta l'Olanda nella finale 3-4 posto.

Da non perdere

Nella semifinale degli Europei di Spalato, gli azzurri perdono 11-10 contro la Croazia. I ragazzi di mister Campagna andranno alla conquista del bronzo europeo, che manca dal 2014, nella sfida di sabato 10 settembre, alle ore 18:00, contro i campioni del mondo della Spagna. Il match contro gli iberici sarà un remake della finale persa ai rigori, ai Mondiali di Budapest, due mesi fa. L’atto conclusivo degli Europei di Spalato, invece, vedrà affrontarsi Croazia e Ungheria.

La partita

Di Fulvio sblocca il match dopo 30 secondi con l’alzo e tiro. La partita viaggia a ritmi altissimi e dopo 2’30 la gara è già sul 2-2. I croati provano a caricare a testa bassa, mentre l’Italia sbaglia una doppia sul ribaltamento e si chiude il tempo sul 3-2 per i padroni di casa. Nella seconda frazione, due superiorità fallite per parte, ma il Settebello riesce a ribaltare momentaneamente da 4-3 a 4-5. In pochissimo tempo la Croazia pareggia con Basic e passa in vantaggio a fine secondo tempo: al cambio campo siamo 6-5. Nel terzo tempo, timeout chiamato da Campagna e azzurri che si scuotono: Dolce schiaffo al volo su assist di Damonte e ancora un assolo di Di Fulvio pareggiano la gara sul 7-7. Nel momento migliore, però, riemergono i padroni di casa: ancora due falli gravi per l’Italia e i croati sono di nuovo a +2 con il poker di Marinic-Kragic e la rete di Buric. Gli azzurri non mollano e Fondelli spara al centro il -1 a otto minuti dalla fine. A tre minuti dalla fine il punteggio è sul 10-10, ed ecco che arriva l’episodio chiave del match: palla contesa a centro porta, Fatovic sbraccia nel tentativo di prenderla e sembra commettere fallo sul portiere, Putnikovic, invece, fischia palla sotto a Nicosia e assegna rigore ai croati: Kharkov trasforma e fa 11-10.

Le parole del Ct Campagna

“Il rigore che ha deciso la partita è una vergogna. Dolce non commette fallo; al contrario è Fatovic a farlo su di lui. Abbiamo sbagliato tanto in attacco soprattutto con l’uomo in più. Molti giocatori hanno commesso errori. Ci sono mancati gli stoccatori nei momenti decisivi. Siamo arrivati a questa partita con una stagione molto lunga sulle spalle dopo un mondiale da protagonisti e una World League vinta e quindi può capitare di non essere lucidi: fa parte di un percorso di crescita. Comunque estendo i complimenti ai ragazzi per il torneo che stiamo facendo perché è un piacere allenarli e vederli giocare”.

Semifinali – 8 settembre
Ungheria-Spagna 10-8 (2-3, 5-2, 0-2, 3-1)
Croazia-Italia 11-10 (3-2, 3-3, 3-3, 2-2)

Finali – 10 settembre

Finale 7° Posto (ore 14)
Georgia-Montenegro

Finale 5° Posto (ore 15:30)
Francia-Grecia

Finale 3° Posto (ore 18) 
Spagna-Italia

Finale (ore 20:30)
Ungheria-Croazia

Questa sera, alle 19.00, le ragazze del Setterosa affrontano l’Olanda nella finale 3-4° posto degli Europei di Spalato. Le azzurre di Carlo Silipo alla conquista di un bronzo che potrebbe significare tanto dopo l’opaca prestazione in semifinale contro la Grecia. Di fronte ancora l’Olanda, la stessa che mise fuori dal podio l’Italia lo scorso 2 luglio, ai Mondiali di Budapest. La finale si disputerà questa sera alle 20.30, con la sfida tra Grecia e Spagna.

Finali (9 settembre)

FINALE 7° POSTO
Francia-Croazia (ore 16)
FINALE 5° POSTO (ore 17:30)
Ungheria-Israele
FINALE 3° POSTO (ore 19)
Olanda-Italia 
FINALE (ore 20:30)
Spagna-Grecia

Ultime notizie