domenica, 25 Settembre 2022

Us Open, Berrettini agli ottavi di finale. Sconfitto Murray in 4 set dopo una battaglia di quasi 4 ore

Berrettini approda agli ottavi di finale all'open degli stati uniti dopo una battaglia contro Andy Murray conclusasi dopo 4 ore di gioco col punteggio di 6-4, 6-4, 6-7, 6-3.

Da non perdere

Grande prova di Matteo Berrettini che ha avuto la meglio di Andy Murray al termine di un match durissimo durato quasi 4 ore. L’azzurro vola agli ottavi di finale dove affronterà Alejandro Davidovich Fokina. Lo scozzese, campione a Flushing Meadows nel 2012, certamente non era l’avversario più comodo da affrontare per Matteo che ha decisamente dovuto alzare il livello rispetto al match con Grenier per avere ragione dello Scozzese.

Il primo parziale, chiuso per 6 giochi a 4 con un solo chirurgico break nel settimo gioco si è concluso in 47 minuti. All’inizio del secondo i due si sono brekkati a vicenda nei primi 2 turni di servizio; il break decisivo però lo ha piazzato ancora una volta Matteo sul 4-4, prima di chiudere il parziale duplicando il 6-4 del set d’apertura. Il 3 volte campione slam e campione olimpico nel 2012 non è certo uno che si dà per vinto facilmente.

Il terzo parziale è stato una vera e propria battaglia, durato 80 minuti e conclusosi in un tieBreak senza storia. Matteo ha subito conquistato un mini break che non è però riuscito a far fruttare per via di due errori gratuiti di dritto che hanno dato lo slancio a Murray il quale ha preso il largo e ha fatto suo il set per 7-6 (7-1). Nel quarto i due ancora una volta si sono brekkati a vicenda nei primi due giochi. Ma ancora una volta è stato Berrettini a mettere a segno la stoccata decisiva nell’ottavo gioco per poi chiudere per 6-3 facendo sua la partita col punteggio finale di 6-4, 6-4, 6-7, 6-3.

Ultime notizie