venerdì, 12 Agosto 2022

Scherma, medaglia individuale nel fioretto maschile: Tommaso Marini è ai quarti

Ultima giornata di medaglie individuali ai Mondiali di scherma 2022 a Il Cairo, in Egitto. Le sciabolatrici sono tutte out; Tommaso Marini è nella top 4 per regalare la terza medaglia all'Italia.

Da non perdere

L’ultima giornata in cui si assegnano le medaglie individuali del Campionato del Mondo Assoluto 2022 al Cairo, in Egitto, vede salire in pedana la sciabola femminile e il fioretto maschile. Ed è proprio dal fioretto maschile che arriva la terza medaglia per gli azzurri. Tommaso Marini batte l’egiziano Abouelkassem e approda alla semifinale.

Sciabola femminile: tutte fuori le sciabolatrici prima dei quarti di finale ma ottimo inizio gara di Eloisa Passaro, che nei 64mi riusce in una bella rimonta da 8-12 a 15-12 contro l’azera Bunyatova, nei 32mi batte 15-9 la portacolori di Hong Kong Heng ma poi si deve arrendere per 15-13 alla greca Gkountoura. Stesso risultato anche per Martina Criscio, che supera 15-10 l’ucraina Kravatska e poi la campionessa uscente Kharlan 15-14, ma contro l’azerbaigiana Bashta non può nulla e perde agli ottavi per 15-6. Stessa sorte per Rossella Gregorio, che vince 15-7 sulla kazaka Sarybay e poi 15-12 contro l’americana Johnson ma poi si arrende in un match combattutissimo alla francese Noutcha che avanza con un punteggio di 15-14. Michela Battiston, invece, chiude i suoi primi Mondiali nel tabellone dei 32mi dopo avere superato il primo turno col brivido 15-14 contro l’uzbeka Dayibekova e avere poi perso 15-5 contro la greca numero 4 al mondo Georgiadou.

Fioretto maschile: quarti di finale per Marini e Foconi. Nel fioretto maschile parte bene il campione europeo Daniele Garozzo, che domina sul greco Rizos 15-2, vince anche contro il francese Loisel per 15-13 ma poi si ferma ai 16 contro l’ungherese Szemes che lo manda out sul punteggio di 15-12. Tommaso Marini, vince 15-5 sul portacolori di Taipei Chen, 15-13 contro l’americano Meinhardt e travolge 15-3 l’argentino Servello. Passaggio del turno anche per Alessio Foconi, che vince il primo match 15-8 contro l’uzbeko Asranov, il secondo match contro il croato Files per 15-10 e il terzo match che lo porta ai quarti contro lo spagnolo Llavador per 15-6. Giorgio Avola ,invece, esce sconfitto 15-14 all’ultima stoccata dall’argentino Servello.

Dopo il bronzo di Rossella Fiamingo e l’argento di Arianna Errigo, oggi la spedizione italiana proverà a lasciare nuovamente il segno in terra egiziana.

Ultime notizie