mercoledì, 29 Giugno 2022

Brescia, abusa di una ragazzina ruba l’auto ai genitori della piccola e si schianta: 49enne in manette

Durante un pranzo in cui erano presenti altre persone, avrebbe cercato di abusare di una ragazzina con meno di 14 anni. I genitori della minore, una volta venuti a conoscenza dell'episodio, avrebbero tentato invano di bloccare l'uomo, fermato poco dopo dai Carabinieri e trasferito in carcere.

Da non perdere

Avrebbe tentato di violentare brutalmente una ragazzina con meno di 14 anni prima di rubare l’auto dei genitori della minore e schiantarsi in un fosso. È successo lo scorso 22 maggio nel Bresciano, precisamente nel Comune di Castel Goffredo. A quanto pare un 49enne del posto, durante un pranzo in cui erano presenti altre persone, avrebbe cercato di abusare della minore. I genitori della ragazzina, una volta venuti a conoscenza dell’episodio, avrebbero tentato invano di bloccare l’uomo.

Il 49enne sarebbe, infatti, riuscito a rubare l’auto dei genitori della vittima e a fuggire a bordo della stessa, finendo in un fosso in una campagna non distante. I Carabinieri di Piubega e del Nucleo Radiomobile di Castiglione delle Stiviere, alla vista di una vettura abbandonata in un fosso e dopo aver constatato che l’auto fosse stata abilmente rubata, avrebbero rintracciato il 49enne, responsabile del furto e della violenza. L’uomo è stato trasferito in carcere, a seguito della convalida del fermo da parte della Procura.

Ultime notizie