domenica, 22 Maggio 2022

Frosinone, 36enne uccisa in casa a coltellate: l’ex fidanzato confessa

L'ex fidanzato di Romina de Cesare ha confessato l'assassinio della donna e l'intenzione di suicidarsi. L'uomo era stato trovato seminudo, in stato confusionale e con evidenti segni di autolesionismo nei pressi della spiaggia di Sabaudia.

Da non perdere

L’ex fidanzato di Romina de Cesare, 36enne trovata morta nel suo appartamento a Frosinone, ha confessato ed è stato fermato per omicidio aggravato. Interrogato dai pm di Frosinone e Latina, l’uomo ha confermato la propria responsabilità per l’uccisione della donna e, come ipotizzato dal medico legale, l’intenzione di suicidarsi. Il fermo deve essere validato dal Tribunale di Latina. L’uomo era stato trovato seminudo, in stato confusionale e con evidenti segni di autolesionismo nei pressi della spiaggia di Sabaudia, dove avrebbe voluto annegarsi, mentre la donna è morta ieri a causa di diverse coltellate.

Ultime notizie