domenica, 22 Maggio 2022

Rimini, duro colpo allo spaccio di droga: sequestrati 50 chili di hashish due arresti

"Nei prossimi giorni vedremo gli esiti di questa operazione con un calo drastico, se non un azzeramento, dei fenomeni di spaccio al minuto che avvengono in quella zona". Così il comandante della Polizia Municipale di Rimini, Andrea Rossi.

Da non perdere

La Polizia Municipale di Rimini ha sequestrato 50 chili di hashish, oltre mezzo chilo di cocaina e 5mila euro in contanti, ritenuti guadagno ricavato dalla vendita degli stupefacenti. Nella stessa operazione gli agenti hanno ammanettato due persone. Borgo Marina, quartiere di Rimini, risulta al centro delle indagini della Polizia Municipale. Le indagini sono state avviate l’11 marzo scorso, quando gli agenti hanno notato un’auto alle prese con manovre sospette. Nell’occasione, all’interno del bracciolo sono stati ritrovati 50 grammi di cocaina pura. Alcuni giorni dopo la Polizia Municipale ha fermato un’altra macchina in provincia di Rimini, a San Giovanni in Marigano, trovando 510 grammi di cocaina e 500 di hashish in un sedile, mentre nel bagagliaio 50 chili di hashish in tavolette.

“Nei prossimi giorni vedremo gli esiti di questa operazione – ha commentato il comandante della Polizia Municipale di Rimini, Andrea Rossi – con un calo drastico, se non un azzeramento, dei fenomeni di spaccio al minuto che avvengono in quella zona”. Secondo l’assessore alla Sicurezza di Rimini Juri Magrini “queste operazioni dimostrano la collaborazione con le Forze dell’Ordine dei cittadini. Le informazioni che ci danno, ci consentono di fare queste operazioni”. La droga avrebbe fruttato 580mila euro, se fosse stata immessa in commercio.

Ultime notizie