domenica, 29 Maggio 2022

Arezzo Wave sbarca a Los Angeles, in contemporanea i live a Parigi

Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli è intervenuto ieri al rinomato MUSEXPO di Burbank per lanciare tra i due territori un ponte fatto di cultura, musica, arte e turismo. L’iniziativa è in collaborazione con Fondazione Arezzo Wave Italia. Ospite della prestigiosa vetrina musicale USA anche la band pistoiese Piqued Jacks, già ope-ning act per Interpol e Marlene Kuntz e vincitori di Sanremo Rock

Da non perdere

Un ponte che unisce Los Angeles e Arezzo fatto di cultura, musica, cinema, arte e turismo. È questo il messaggio lanciato dal sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, che ieri sera, mercoledì 23 marzo, è intervenuto al MUSEXPO di Burbank, la prestigiosa vetrina musicale USA nell’ambito della California Entertainment Week. Ghinelli, ospite del summit su iniziativa di Fondazione Arezzo Wave Italia, ha presentato ai delegati delle maggiori istituzioni dell’entertainment statunitense le possibilità offerte dal territorio aretino, tra location per produzioni cinematografiche, ricchezza di beni culturali, varietà enogastronomica e bellezze paesaggistiche, concludendo con un brindisi a base di vini toscani.

“È stata davvero un’occasione speciale, poter presentare la nostra città ad una parte rilevante e qualificata del mondo musicale internazionale e promuovere così l’incoming nel nostro territorio – ha commentato il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli. – Ho avuto modo non soltanto di raccontare le tante bellezze e ricchezze che il territorio aretino custodisce in termini di storia, arte, cultura, paesaggio, ma anche di valorizzare la nostra identità di ‘città della musica’, una eredità consapevole, che intendiamo sviluppare e perfezionare rendendo la città protagonista di eventi di rilievo, capaci di attrarre un pubblico diffuso con offerte musicali diverse. A Burbank, Arezzo è stata accolta con grande interesse, un’ulteriore, importante conferma delle nostre straordinarie potenzialità”. Al sindaco, è stata anche donata dal sindaco di Burbank Jess A. Talamantes una targa di amicizia tra le due città. 

Mauro Valenti, presidente di FAWI, Fondazione Arezzo Wave Italia, aggiunge:Aver portato ad Arezzo, negli anni, artisti come Lou Reed, Ben Harper e Moby ci permette oggi di essere ambasciatori della città nel mondo. L’obiettivo? Creare un vero e proprio gemellaggio ultraoceanico”. Far conoscere Arezzo e la Toscana creando collaborazioni e sinergie, sempre con un occhio di riguardo per la musica. “MUSEXPO – United Nations of Music è un evento che da 30 anni contribuisce a scoprire nuovi talenti e ad introdurli nel business ai massimi livelli – racconta Valenti – da qui sono passati artisti come Adele, Muse, Coldplay. Un’occasione immancabile per la Fondazione, che nasce anche con l’obiettivo di promuovere i migliori musicisti italiani”.

Presenti durante questa edizione, i Piqued Jacks, formazione pistoiese alt/rock uscita nel 2016 dal contest di Arezzo Wave, già opening act per Interpol e Marlene Kuntz e vincitori di Sanremo Rock e su alcuni dei maggiori palchi internazionali come SXSW, Canadian Music Week, Mondo NYC. Inoltre, durante l’intervento di Ghinelli, il CEO del summit Sat Bisla e il vicepresidente Joe Arnold sono stati invitati a partecipare alla prossima edizione di Sud Wave, dal 3 al 5 novembre 2022, per raccontare in che modo gli artisti italiani possono farsi conoscere dal pubblico e dal mercato USA. Sudwave 2022 celebrerà i 60 anni della nascita dei Beatles e del loro primo disco.

Non solo Stati Uniti: l’attività di Fondazione Arezzo Wave Italia a sostegno del panorama musicale italiano è anche in Europa. Sempre ieri, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, si è tenuto infatti il concerto di Pianista Indie, cantautore ironico e misterioso, capace nelle sue canzoni di una solida e originale analisi del presente. Arezzo Wave in Paris, il progetto che porta i protagonisti della musica nostrana nella capitale francese, continuerà con altri tre appuntamenti: Nada (22/04), Casa del Vento (29/05) e Frida Bollani Magoni (21/06). Quest’ultima terrà anche una prima data a Londra, presso l’Istituto Italiano di Cultura della città (20/06).

Le attività di Fondazione Arezzo Wave Italia sono in collaborazione e con il sostegno di Comune di Arezzo, Fondazione Guido D’Arezzo, Provincia di Arezzo, Fondazione Arezzo Intour, Nuovo IMAIE. Per rimanere aggiornati www.arezzowave.com

Ultime notizie