martedì, 24 Maggio 2022

“Sangue e cenere” il nuovo libro dell’Armentrout da oggi in libreria

Famoso e in vetta alle classifiche a neanche un giorno dalla sua uscita, i lettori attendevano da troppo tempo questo giorno.

Da non perdere

Esce oggi, 24 marzo, il libro dell’autrice fantasy più amata di sempre, Jennifer L. Armentrout torna in libreria sempre con la casa editrice Harper Collins con una nuova saga. Il primo volume si intitola “Sangue e cenere” e sta spopolando sui vari social ancora prima di essere esibito nelle librerie. La trama sta mandando tutti in agitazione, i video su Tiktok con l’hastag #sangueecenere, diventano fonte di hype per un libro molto amato in America. Conoscendo già la penna dell’autrice molto vicina alle esigenze letterarie dei giovani, ci si aspetta una lettura a dir poco straordinaria. Le premesse della trama rimangono ancorate e soddisfatte lungo tutta la lettura di “Sangue e Cenere”.

La trama, dunque parla di una fanciulla… Prescelta dalla nascita per dare vita a una nuova era, Poppy non è mai stata padrona della propria vita. La sua è un’esistenza solitaria in cui le è proibito anche essere guardata o toccata. Aspettando il giorno della sua Ascensione, preferirebbe stare con le guardie, a combattere il male che ha preso il sopravvento sulla sua famiglia. Ma non ha mai potuto scegliere.

Ma abbiamo anche un dovere… Il futuro dell’intero regno è sulle sue spalle, anche se lei non vorrebbe. Perché anche una fanciulla ha un cuore. E un’anima. E desideri. E quando Hawke, la guardia d’onore che dovrebbe garantirle l’Ascensione, entra nella sua vita, il destino e il dovere si intrecceranno inesorabilmente con il desiderio, alimentando la sua rabbia e facendole mettere in discussione la sua intera esistenza.

E nelle storie ideate dall’Armentrout, come poteva mancare anche un Regno… Abbandonato dagli dei e temuto dai mortali, un nuovo regno sta risorgendo dalle ceneri. Determinato a riprendersi ciò che gli spetta, avanza assetato di vendetta: ma più l’ombra del male si avvicina, più il confine tra ciò che è giusto o sbagliato diventa sottile. E Poppy non rischia solo di essere ritenuta indegna dagli dei, ma di perdere la vita.

Greta, una delle lettrici che ha già letto il libro ce lo ha descritto in questo modo: “Assolutamente magnetico fin da subito! Storia con elementi non nuovi ma ben gestiti”. Anche la protagonista ha colpito molti lettori come Chiara che ha definito Poppy: “forte, simpatica, un chiaro esempio di donna indipendente e molto combattiva”.

Insomma, anche questa volta la penna dell’autrice non delude, regalando al lettore momenti divertenti, eroine coraggiose e momenti di forte impatto che ci faranno tenere il fiato sospeso. Diversamente dai suoi precedenti lavori in “Sangue e Cenere”, Jennifer L. Armentrout si focalizza su un aspetto più intimo e psicologico. Con i soliti schemi narrativi l’autrice continua a rivelarsi a tratti geniale e fuori dagli schemi, regalando al lettore un romanzo emozionante, scorrevole e assolutamente da non perdere.

Ultime notizie