mercoledì, 25 Maggio 2022

Spopola in Italia l’enigma letterario che sta facendo impazzire il mondo: “La mascella di caino”

"La mascella di Caino" il puzzle letterario più difficile di sempre. A risolverlo sono state solo 4 persone, chi ci riesce vince un premio di 500 euro.

Da non perdere

Se siete degli amanti dei gialli e degli enigmi, la nuova uscita per Mondadori non potete assolutamente perderla. Il titolo è già di per sé particolare “La mascella di Caino” ed è stato scritto da un autore che si chiama Torquemada. Questo però è solo il suo nom de plume, il suo vero nome è Edward Powys Mathers e con il suo enigma sta smuovendo tutto il mondo, tra lettori, cruciverbisti ed enigmisti.

Pubblicato nel 1934, questo enigma sembra essere stato risolto solo da poche persone. Questa volta, se vengono individuati i sei assassini, le rispettive vittime e le pagine vengono rimesse al posto giusto, in palio 500 euro da poter usare sul sito della Mondadori. Un premio che fa gola ai lettori, per questo su TikTok, sta spopolando l’hashtag #lamascelladicaino con al momento 2,2 milioni di visualizzazioni.

Di certo sapere che a risolverlo sono state, fino ad oggi, solo 4 persone non rincuora. La paura, di alcuni lettori, dopo diverse letture e tentativi era quella di non trovare una giusta soluzione vista la traduzione, ma, a detta della casa editrice: “Il libro nella sua traduzione italiana è assolutamente risolvibile”. Rassicurando la community anche sul fatto che la traduzione è stata gestita da esperti e che questo libro, in futuro verrà pubblicato anche in altre lingue, sottolineando dunque la possibilità di risolverlo nella propria lingua madre; senza doversi scervellare anche su una vecchia edizione in inglese, a detta di molti molto più incomprensibile.

Cento pagine potrebbero sembrare un gioco da ragazzi da sistemare, ma gli indizi sono davvero pochi e confusionari. Serve un’accurata analisi e lettura, molti lettori stanno cercando di venirne a capo creando dei gruppi virtuali. Questo forse non porterà a una soluzione o ad una eventuale vincita, ma questo non toglie il divertimento nel provare a risolverlo.

Insomma, questo libro, o meglio dire puzzle letterario, fa parlare molto di sé, più per il mettersi alla prova strappando le pagine, leggendo tutti gli appunti e rimettendoli in ordine così da arrivare a una soluzione, chissà però se si tratta di quella corretta. Per partecipare al concorso indetto da Mondadori, c’è tempo fino al primo novembre, il tempo stringe.

Ultime notizie