martedì, 24 Maggio 2022

Cor Veleno e Tre Allegri Ragazzi Morti da aprile in tour

Le due band sono pronte a infiammare i palchi dei club italiani, per presentare l’album “Meme K Ultra” in uscita il prossimo 25 marzo per La Tempesta Dischi / distr. Artist First, che li vede insieme in una fusione di stili e sonorità mai vista prima.

Da non perdere

COR VELENO e TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI da aprile in tour. Le due band sono pronte a infiammare i palchi dei club italiani, per presentare l’album “Meme K Ultra” in uscita il prossimo 25 marzo per La Tempesta Dischi / distr. Artist First, che li vede insieme in una fusione di stili e sonorità mai vista prima.

Dopo la pubblicazione dei primi due singoli “La gente libera” e “A me di Roma piace il rap” feat. Metal Carter, preludio al loro imminente album, TARM e Cor Veleno si incontrano per una prima serie di concerti incredibili: il supergruppo, che vedrà le due band sullo stesso palco, sarà dal vivo a Pordenone in data zero il 16 aprile, per poi toccare Milano (19 aprile), Bologna (22 aprile), Roma (23 aprile) e Napoli (25 aprile) con il concerto di chiusura del Comicon. Cinque concerti di anteprima alla tournée che in estate toccherà alcuni dei maggiori festival nazionali e che vedrà interagire in combo le due band.

COR VELENO TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI – TOUR 2022
LE DATE
16/04 PORDENONE, Capitol
19/04 MILANO, Magazzini Generali
22/04 BOLOGNA, Estragon
23/04 ROMA, Monk25/04 NAPOLI, Comicon

Tre allegri ragazzi morti sono considerati tra i pilastri della scena indipendente italiana, con oltre venticinque anni di musica, indipendenza e avventure, più di millecinquecento concerti, dischi, fumetti, maschere, disegni, sogni e la fondazione di un’etichetta (La Tempesta) che ha dato voce a tantissimi nuovi artisti.

I Cor Veleno si annoverano tra le formazioni rap italiane più importanti, ispiratori di gran parte della nuova scena musicale. Con la loro attitudine hardcore, fatta di beat potenti e rime taglienti e profonde, negli anni hanno saputo coniugare perfettamente l’impostazione più ‘old school’ e le sonorità del rap più attuale.

Ultime notizie