domenica, 29 Maggio 2022

Intervento urgente al cuore, genitori del bimbo pretendono sangue no vax: ospedale vince ricorso

Il Giudice tutelare di Modena ha accolto il ricorso dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna. Il sangue fornito ha le garanzie di sicurezza.

Da non perdere

Ha fatto scalpore la notizia dei genitori che hanno chiesto per il figlio, in procinto di essere operato al cuore, solo sangue proveniente da persone non vaccinate. Così l’Ospedale Sant’Orsola di Bologna aveva fatto ricorso che è stato accolto dal Giudice tutelare di Modena. Ci sono “le garanzie di assoluta sicurezza” indipendentemente dalla provenienza del sangue fornito dall’ospedale, così si sarebbe espresso il giudice.

In tal modo viene superato il rifiuto dei genitori per trasfusioni di sangue da donatori vaccinati contro il Covid-19, questa richiesta è stata avanzata per motivi di carattere religioso senza “mai negare il consenso all’intervento”, secondo quanto afferma il legale della famiglia, l’avvocato Bertaglia che si riserva di valutare se impugnare la sentenza del giudice.

Ultime notizie