sabato, 28 Maggio 2022

Catanzaro, agli arresti domiciliari evade per aggredire la ex: fermato da un vicino finisce in carcere

Nel capoluogo calabrese un uomo ha lasciato il suo appartamento dove era agli arresti domiciliari per andare a casa della sua ex compagna e aggredirla. Per lui sono scattate le manette.

Da non perdere

Avrebbe lasciato il suo appartamento alla ricerca dell’ex compagna, per cercare di strangolarla. È quanto accaduto a Catanzaro. Un uomo, già indagato per maltrattamenti, è stato arrestato dai Carabinieri del capoluogo calabrese per tentato omicidio ed evasione. Malgrado la misura degli arresti domiciliari, si sarebbe allontanato dalla sua abitazione alla periferia di Catanzaro per andare ad aggredire la sua ex compagna, nel tentativo di strozzarla, ma è stato fermato da un vicino di casa della donna. Gli investigatori dispongono delle dichiarazioni della vittima, di quelle dei testimoni presenti sulla scena e delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate in zona. Nel frattempo il Giudice per le indagini preliminari ha disposto di carcerazione su richiesta della locale Procura.

Ultime notizie