sabato, 22 Gennaio 2022

Egitto, Patrick Zaki è finalmente libero

L'attivista e ricercatore dell'università di Bologna è stato finalmente rilasciato. Dopo 22 mesi di prigionia ha riabbracciato la sua famiglia, ma a febbraio dovrà tornare davanti alla corte egiziana.

Da non perdere

Patrick Zaki è finalmente libero. È stato scarcerato alle 15 (14 in Italia) dal commissariato di Mansura. Dopo 668 giorni di detenzione preventiva, l’attivista e ricercatore del GEMMA dell’università di Bologna ha potuto riabbracciare la sua famiglia.

Zaki è stato liberato, ma non assolto e dovrà ripresentarsi davanti alla corte il prossimo febbraio. Restano in piedi le accuse a suo carico, minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo.

Ultime notizie