mercoledì, 8 Dicembre 2021

Manifestazioni No-Green Pass, il sit-in dei poliziotti a Padova: “Siamo allo stremo delle forze”

Le sempre più ricorrenti e violente manifestazioni dei No-Vax e No-Green Pass stanno mettendo a dura prova i poliziotti di Padova.

Da non perdere

Una quarantina di poliziotti del reparto mobile ha deciso di protestare con un sit-in stamane davanti alla caserma della Celere di Padova. Motivo della contestazione è la cattiva gestione degli agenti nei presidi delle manifestazioni e dei cortei contro il Green Pass. Il reparto secondo Celere di Padova, inoltre, garantisce il personale anche per le proteste che si svolgono a Trieste negli altri centri del Triveneto.

“Chiediamo che il Ministero dell’Interno intervenga quanto prima perché gli agenti sono allo stremo delle forze – hanno spiegato i sindacalisti del Sindacato Autonomo di Polizia e della Federazione Sindacale di Polizia. I poliziotti rischiano la pelle davanti a manifestanti sempre più aggressivi e violenti”. “Turni massacranti, poca attenzione ai distanziamenti in trasferta – aggiungono – assenza di riposi e ferie; le manifestazioni No Pass si aggiungono ai tanti impegni degli agenti che stanno vivendo sulla loro pelle un’emergenza continua”. Secondo i rappresentanti sindacali, nella sola Padova 130 agenti su 450 nel reparto mobile hanno chiesto di essere trasferiti in altri uffici a causa della “situazione insostenibile”.

Ultime notizie