mercoledì, 8 Dicembre 2021

Omicidio Ilenia Fabbri: sequestro conservativo per i beni dei due imputati

Omicidio Ilenia Fabbri: accolta richiesta di sequestro conservativo nei confronti degli imputati Claudio Nanni e Pierluigi Barbieri, detto lo Zingaro.

Da non perdere

La Corte di Assise di Ravenna ha accolto la richiesta di sequestro conservativo avanzata dalla figlia della 46enne Ilenia Fabbri, uccisa nella sua casa di Faenza il 6 febbraio, nei confronti dei due imputati per l’omicidio: l’ex marito e padre della ragazza, Claudio Nanni, 54 anni e il 53enne Pierluigi Barbieri, detto lo Zingaro, considerati dalla Procura mandante e esecutore materiale.
Nella seconda udienza del processo i giudici hanno incaricato la Guardia di Finanza di identificare i beni da sottoporre a vincolo. La figlia della vittima costituita parte civile, aveva lamentato un danno da due milioni di euro, mentre sull’istanza di perizia psichiatrica da parte della difesa del reo confesso Barbieri, si deciderà alla fine dell’istruttoria.

I testimoni ascoltati sono stati il dirigente della squadra mobile di Ravenna Claudio Cagnini, i poliziotti delle volanti intervenuti sul luogo del delitto e due vicini di casa della donna. Nella prossima udienza che si terrà il 29 ottobre verranno sentite la figlia di Ilenia e l’amica che era in casa al momento dell’omicidio.

Ultime notizie