mercoledì, 27 Ottobre 2021

Uomo si dà fuoco in strada, poliziotto lo salva ma si ustiona gravemente

Decisivo è stato l'intervento del collega, che ha afferrato l’estintore dell’auto di servizio e poi un idrante di un locale vicino ed è riuscito a ridurre le fiamme.

Da non perdere

Attimi di terrore questa mattina ad Assemini, in provincia di Cagliari, dove un poliziotto è rimasto ustionato mentre cercava di salvare un uomo che si stava dando fuoco.

Alle 6.30 un cittadino rumeno ha chiamato il 113 e ha dichiarato le sue intenzioni: il 50enne ha raccontato che si stava dirigendo verso un bar perché voleva dare fuoco ad un’altra persona. Immediato l’arrivo sul posto di due agenti, che hanno trovato l’uomo su una panchina, con un recipiente di benzina accanto a sé. I poliziotti hanno tentato di convincere il 50enne a desistere, ma l’uomo ha acceso repentinamente una scintilla ed è stato avvolto dalle fiamme. Il capopattuglia si è buttato sul cittadino rumeno per cercare di proteggerlo dal fuoco, ma è restato inevitabilmente coinvolto.

Decisivo è stato l’intervento del collega, che ha afferrato l’estintore dell’auto di servizio e poi un idrante di un locale vicino ed è riuscito a ridurre le fiamme. Il 118 ha prestato le prime cure ai due feriti, che sono stati poi trasferiti presso le strutture più consone rispetto alla gravità delle ferite riportate. Il poliziotto, in codice rosso, è stato portato al Policlinico Universitario di Monserrato e poi mandato al Centro Grandi Ustioni dell’Ospedale di Sassari. Il 50enne, invece, è stato portato al Brotzu.

Ultime notizie