martedì, 19 Ottobre 2021

Caro bollette, via libera al decreto in Cdm contro gli aumenti: stanziati 3 miliardi

Nel piatto ci sono circa tre miliardi euro per il taglio dei costi fissi e compensare l'aumento di luce e gas. Le nuove misure riguarderanno oltre 3 milioni di persone che beneficiano del "bonus energia.

Da non perdere

Il Consiglio dei ministri di questo pomeriggio ha varato il decreto per porre un freno agli aumenti delle bollette di luce e gas. Dal Cdm arrivano 450 milioni per il bonus destinato alle bollette di famiglie in difficoltà economica e con malati gravi. Le misure previste dal decreto interessano oltre 3 milioni di cittadini che si avvantaggiano del “bonus energia”. In particolare si tratta di nuclei con reddito Isee inferiore a 8.265 euro annui, nuclei familiari numerosi, con Isee fino a 20mila euro annui con almeno 4 figli, percettori di reddito o pensione di cittadinanza, cittadini in gravi condizioni di salute. Nel piatto ci sono circa due miliardi e mezzo di euro per il taglio dei costi fissi e compensare l’aumento di luce e gas: 2 miliardi per eliminare gli oneri generali di sistema nel settore elettrico, e gli altri 480 milioni per ridurre gli oneri generali sulla bolletta del gas.

Ultime notizie