mercoledì, 27 Ottobre 2021

“Emergenza occupazionale”: il 24 settembre sciopero nel trasporto aereo. I voli garantiti

I sindacati del settore trasporto aereo parlano di una vera e propria emergenza occupazionale, domani sarà un venerdì complicato per chi deve spostarsi in aereo. L'elenco dei voli garantiti.

Da non perdere

I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno confermato lo sciopero di tutti gli addetti del trasporto aereo per quella che definiscono come una vera e propria emergenza occupazionale. Sempre stando a quando dichiarato dai sindacati, alla base dello sciopero ci sarebbe l’opposizione netta ai licenziamenti nel settore, la vertenza Ita/Alitalia, per cui le associazioni di categoria chiedono gli ammortizzatori sociali per i 10.500 lavoratori, e quella Air Italy, con 1.450 lavoratori in cassa integrazione in scadenza il 31 dicembre prossimo. Da qui  la richiesta di una sede di confronto interministeriale permanente e l’istituzione di una cabina di regia per garantire la tenuta sociale, l’avvio di una riforma per garantire il riordino del sistema aeroportuale, l’applicazione delle regole del lavoro del contratto nazionale. Lo sciopero sarà di 24 ore dalla mezzanotte alle 23:59 e riguarderà:

  • il personale dipendente società/compagnie del trasporto aereo;
  • personale settore trasporto aereo ed attività aereoportuali;
  • personale navigante come nel caso di Easy Jet, per la durata di 4 ore dalle 13:00 alle 17:00;
  • personale Volotea dalle 10:00 alle 14:00;
  • lavoratori del comparto aereo, aereoportuale e indotto degli aereoporti;

Nel caso di Alitalia lo sciopero avrà ripercussioni anche su sabato 25. 

Sarà assicurata:

  • La partenza di tutti i voli schedulati in orari antecedenti all’inizio dell’astensione e ritardati per cause indipendenti dalla volontà delle parti;
  • L’arrivo a destinazione negli aeroporti nazionali dei voli internazionali, non oltre 30 minuti prima dall’inizio dello sciopero;
  • I voli intercontinentali, compresi i transiti su scali nazionali nonché i seguenti voli intercontinentali in partenza;

Ecco i voli garantiti secondo la nota dell’ENAC:
EJU 4819 NAPOLI (LIRN) OLBIA (LIEO)
EJU 4820 OLB (LIEO) NAPOLI (LIRN)
EJU 3401 OLBIA (LIEO) TORINO (LIMF)
EJU 4865 NAPOLI (LIRN) PALERMO (LICJ
EJU 4866 PALERMO (LICJ) NAPOLI (LIRN)
AZA 1740 COMISO (LICB) LINATE (LIML)
AZA 1737 LINATE (LIML) COMISO (LICB)
LAV 409 TRAPANI (LICT) BRINDISI (LIBR)
LAV 410 BRINDISI (LIBR) TRAPANI (LICT)
BLA 4013 TORINO (LIMF) PALERMO (LICJ)
BLA 4014 PALERMO (LICJ) TORINO (LIMF)
VOE 1406 BOLOGNA (LIPE) OLBIA (LIEO)
VOE 1663 OLBIA (LIEO) VERONA (LIPX)
VOE 1510 PALERMO (LICJ) ANCONA (LIPY)
VOE 1727 GENOVA (LIMJ) CATANIA (LICC)
VLG 6922 FIRENZE (LIRQ) PALERMO (LICJ)                                                                 RYR 3969 CAGLIARI (LIEE) BOLOGNA (LIPE)
RYR 3968 BOLOGNA (LIPE) CAGLIARI (LIEE)
RYR 6862 CAGLIARI (LIEE) TORINO (LIMF)
RYR 1412 COMISO (LICB) PISA (LIRP)
RYR 1411 PISA (LIRP) COMISO (LICB)

MEDIO ORIENTE
AZA 810 FIUMICINO (LIRF) TEL AVIV (LLBG)
MSR 706 MALPENSA (LIMC) CAIRO (HECA)
UAE 098 FIUMICINO (LIRF) DUBAI (OMDB)
ETD 088 MALPENSA (LIMC) ABU DHABI (OMAA)
NOS 5930 MALPENSA (LIMC) CAIRO (HECA)
MEA 235 FIUMICINO (LIRF) MALPENSA (LIMC) BEIRUT (OLBA)
QTR 128 MALPENSA (LIMC) DOHA (OTHH)
RYR 5081 BOLOGNA (LIPE) AMMAN (OJAI)
SUB AREA GIAPPONE E COREA
CCA 674 MALPENSA (LIMC) PECHINO (ZBAA)
AZA 792 ROMA FIUMICINO (LIRF) TOKYO HANEDA (RJTT)
NOS 131 MALPENSA (LIMC) JINAN (ZSJN)
SUB AREA SUD EST ASIATICO
SIA 377 MALPENSA (LIMC) SINGAPORE (WSSS)

NORD AMERICA
AZA 610 FIUMICINO (LIRF) JOHN F. KENNEDY (KJFK)
AAL 719 FIUMICINO (LIRF) PHILADELPHIA (KPHL)
DAL 153 FIUMICINO (LIRF) JOHN F. KENNEDY (KJFK)
UAE 205 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK)
ACA 893 FIUMICINO (LIRF) MONTREAL (CYUL)
UAL 810 MALPENSA (LIMC) NEWARK (KEWR)

AFRICA
NOS 5420 MALPENSA (LIMC) DAKAR (GOBD)

Sempre stando alla nota, dovrà essere assicurato l’arrivo a destinazione di tutti i voli nazionali in corso al momento dell’inizio dello sciopero.

Ryanair ha informato i suoi clienti che i loro voli sono stati anch’essi cancellati per lo sciopero del personale di terra e che ciascun cliente potrà scegliere tra il rimborso totale del costo del biglietto o l’imbarco su un volo alternativo con dovuta assistenza.

Ultime notizie