giovedì, 28 Ottobre 2021

Serie A, la Juve si sblocca primo punto per la Salernitana. Empoli e Milan vincono 2-0

Nuova giornata ricca di partite per il primo turno infrasettimanale di Serie A. Alle 18:30 la Juventus ha vinto in casa dello Spezia per 3-2 e la Salernitana ha trovato il primo punto stagionale pareggiando 2-2 con il Verona. Vincono per 2-0 il Milan sul Venezia e l'Empoli a Cagliari.

Da non perdere

Prosegue il primo turno infrasettimanale di questa stagione di Serie A: dopo aver visto ieri l’Atalanta avere la meglio sul Sassuolo e l’Inter vincere in casa della Fiorentina, oltre al pareggio pomeridiano il pareggio tra Bologna e Genoa, oggi si sono giocate Spezia-Juventus e Salernitana-Hellas Verona alle 18:30 e Milan-Venezia e Cagliari-Empoli alle 20:45.

Prima del tramonto si è giocata Salernitana-Hellas Verona, con i granata alla caccia del primo punto stagionale utile per salvare la panchina di Castori e il Verona della seconda vittoria consecutiva dopo il successo di domenica contro la Roma, con mister Tudor alla guida. Gli ospiti sembravano essere al comando del match con lo 0-2 che stava maturando alla mezz’ora di gara grazie alla doppietta di Nikola Kalinic, ma i padroni di casa hanno reagito a dovere accorciando le distanze prima dell’intervallo con il gol di Gondo. La partita è proseguita in maniera alquanto equilibrata con la Salernitana che ha cercato in tutti i modi il gol del pareggio, arrivato poi nell’ultimo quarto d’ora di partita con Mamadou Coulibaly. Risultato finale di 2-2, primo punto stagionale per la Salernitana che preserva almeno momentaneamente la panchina di Fabrizio Castori.

Sempre nel pomeriggio, all’Alberto Picco di La Spezia si sono affrontate le compagini bianconere di Thiago Motta e Max Allegri. I padroni di casa hanno provato a dare seguito alla vittoria esterna di Venezia dello scorso weekend, mentre la Juventus era costretta a vincere per sbloccarsi in campionato. Poco prima della mezz’ora di gara è arrivata la prima rete della stagione di Moise Kean, seguita solo cinque minuti dopo da quella del pareggio di Gyasi che, grazie anche ad una deviazione di Bonucci, segna un gran gol. Le squadre vanno negli spogliatoi in parità, ma il secondo tempo si apre subito con il gol di Janis Antiste che porta in vantaggio lo Spezia. Parte così l’assalto della Juventus ai danni della porta dei liguri, al 66′ minuto la pareggia Federico Chiesa che giganteggia in area, dopo pochi minuti va a segno anche Matthjis de Ligt, gol scaturito su assist di Bonucci a seguito di un corner. Prima vittoria stagionale in Serie A per la Juventus, attesa domenica all’ora di pranzo dalla Sampdoria.

In serata si gioca Milan-Venezia, con i rossoneri che devono ritrovare la vittoria dopo lo stop all’Allianz Stadium con la Juve e i veneti che devono allontanarsi dalla zona retrocessione. Il tanto turnover effettuato da Stefano Pioli, in alcuni reparti anche necessario a causa degli infortuni, incide particolarmente nel primo tempo che si chiude a reti bianche. Nella seconda metà di gara, l’allenatore rossonero mette in campo nomi più forti, fra cui Theo Hernandez, autore dell’assist per il gol di Brahim Diaz che sblocca il match. Ancora decisivo il terzino francese che chiude la partita negli ultimi dieci minuti: Saelemaekers sfrutta il contropiede rossonero, cambia per Theo Hernandez che viene lasciato solo e ha tutto il tempo per coordinarsi e battere il portiere avversario.

Quella contro l’Empoli è la prima partita alla Sardegna Arena per Walter Mazzarri, nuovo allenatore del Cagliari che ha già esordito la scorsa domenica conquistando un punto d’oro con il pareggio con la Lazio. I toscani si portano in vantaggio al 29′ minuto con Federico Di Francesco che viene servito dalla destra da Nicolas Haas e batte Cragno sfruttando una deviazione. Il Cagliari lotta con i denti e con le unghie per trovare il pareggio, ma l’Empoli aumenta il distacco negli ultimi venti minuti con un grandissimo gol di Leo Stulac che tira una steccata da fuori area e va a togliere le ragnatele da sotto l’incrocio.

Ultime notizie