sabato, 25 Settembre 2021

Barberino di Mugello, vuole essere arrestato: entra in caserma ed estrae un coltello

Entra nella caserma dei Carabinieri e si fa arrestare, dopo aver minacciato un militare con un coltello. Il 35enne è ora nel carcere di Firenze Sollicciano.

Da non perdere

Nella serata di ieri, 5 settembre, i Carabinieri della Stazione di Barberino di Mugello hanno arrestato un cittadino albanese di 35 anni per i reati di minaccia aggravata, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

L’uomo si è presentato in caserma esibendo il proprio passaporto e, una volta entrato, ha improvvisamente estratto un coltello indirizzandolo contro un militare, senza però colpirlo. Il 35enne, continuando a brandire il coltello, ha iniziato a dire di voler essere ammanettato. Dopo una lunga e delicata mediazione condotta dai Carabinieri, è stato disarmato, tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Firenze Sollicciano.

L’arresto è stato convalidato dal Giudice del Tribunale di Firenze, che ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Ultime notizie