mercoledì, 22 Settembre 2021

Nessuna notizia da una settimana: studente universitario ritrovato impiccato a un albero

Dopo una settimana di ricerche è stato trovato impiccato a un albero, si sta cercando di ricostruire le ultime ore di vita dello studente e cosa abbia portato a così triste epilogo.

Da non perdere

Uno studente universitario scomparso da casa il 25 agosto, Antonio Costantino, è stato trovato morto, impiccato ad un albero a Santa Giusta di Lanciano, in provincia di Chieti. A fare la triste scoperta un cacciatore, che ha trovato il ragazzo impiccato ad un albero della valle del fiume Feltrino, vicino al ponte che divide i confinanti comuni di Lanciano e Frisa.

Il 34enne iscritto ad ingegneria elettronica, che sembra avesse problemi psichici, si era allontanato di casa sette giorni fa. Il padre aveva presentato denuncia ai Carabinieri di Lanciano. Le ricerche ad opera dei Vigili del Fuoco di Chieti con l’ausilio dei cani molecolari e di altri gruppi di protezione civile aveva dato esito negativo.

Il corpo presenta chiari segni di un decesso avvenuto da giorni, era in posizione flessa con le ginocchia quasi a toccare terra. La Polizia ha avviato le indagini, ma solo l’autopsia, se disposta dal procuratore Mirvana Di Serio, potrebbe chiarire le cause del decesso.

Ultime notizie