giovedì, 16 Settembre 2021

Incendio a Milano, palazzo in fiamme tutta la notte: aperta un’inchiesta si cercano cause e responsabilità

Interrogativi sui materiali utilizzati, impressionante la velocità con cui si è propagato l'incendio. Dalle prime ricostruzioni pare che l'incendio si sia sviluppato al 14esimo o 15esimo piano, su un balcone e poi diffuso sull'intera facciata.

Da non perdere

L’incendio divampato ieri in un palazzo di 18 piani a Milano non è ancora stato spento del tutto. La Procura ha avviato le indagini, dalle prime ricostruzioni è emerso che l’incendio si sarebbe sviluppato al 14esimo o 15esimo piano, su un balcone e poi diffuso sull’intera facciata. La magistratura adesso dovrà stabilirne le cause, gli abitanti del palazzo adesso si chiedono se fosse stato costruito interamente con materiale ignifugo.

Il Sindaco di Milano, sul suo profilo Facebook ha fatto sapere che offrirà una sistemazione in hotel a tutte le famiglie che adesso sono senza un tetto. Anche i Vigili del Fuoco sono ancora sotto shock per il rogo divampato in un batter d’occhio in modo così violento.

L’edificio attualmente è pericolante, a verifica strutturale dovrebbe escludere ogni rischi data la struttura in cemento armato, è evidente che ci siano grandi danni. Il presidente della Lombardia Fontana ha voluto ringraziare fortemente i Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine e l’Agenzia Regionale Emergenza e Urgenza.

Ultime notizie