lunedì, 27 Settembre 2021

Tenta di violentarla ma lei si divincola: arrestato dopo aver cercato di spingerla dal 5° piano

La donna soccorsa da un passante che l'ha sentita urlare e vista aggrappata al davanzale. L'aggressore è stato arrestato.

Da non perdere

Un uomo di 44 anni è stato arrestato dai Carabinieri la notte scorsa a Correggio, nel Reggiano; l’uomo è accusato di violenza sessuale e tentato omicidio. Tutto risale alla notte di Ferragosto quando, secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 44enne avrebbe prima molestato e tentato di avere un rapporto sessuale con la 31enne, ospite da qualche giorno a casa dell’uomo, ma quando lei si è divincolata avrebbe tentato di spingerla nel vuoto attraverso una finestra dell’appartamento, situato al 5° piano.

Fortunatamente una coppia di fidanzati che passava in quel momento ha sentito le urla della donna e l’hanno vista sporgersi e poi aggrapparsi al davanzale, così hanno chiamato subito i Carabinieri. In attesa che arrivassero i militari, l’uomo si precipitato al quinto piano per aiutare la ragazza in pericolo e ha intrapreso una colluttazione con l’aggressore, ricavandone una ferita al collo un coccio di ceramica e costata una settimana di prognosi.

Quando sono arrivati, i Carabinieri hanno portato tutti in caserma e prestato soccorsa alla giovane, che ne avrà per 5 giorni. Il racconto delle violenze e minacce subite, supportato dalle indagini coordinate dal sostituto procuratore di Reggio Emilia, Maria Rita Pantani, hanno portato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 44enne.

Ultime notizie