sabato, 25 Settembre 2021

Roma, Calenda si a iscrizione anagrafe bimbi famiglie arcobaleno

Il candidato a sindaco di Roma a dichiarato " ritengo sia arrivato il momento che l'anagrafe di Roma apra definitivamente alla possibilità di ottenere la trascrizione dei certificati dei bambini nati all'estero dalle famiglie arcobaleno. La realtà ci insegna che dove c'è amore c'è famiglia".

Da non perdere

Arrivano dal candidato sindaco di Roma, Carlo Calenda, le parole in favore del riconoscimento all’anagrafe dei bambini di famiglie arcobaleno. Calenda, infatti, ha dichiarato che “La realtà ci insegna che dove c’è amore c’è famiglia. Per questo, ritengo sia arrivato il momento che l’anagrafe di Roma apra definitivamente alla possibilità di ottenere la trascrizione dei certificati dei bambini nati all’estero dalle famiglie arcobaleno“.

“Io, da Sindaco, mi impegnerò  per far sì che ad ogni bambino venga dato il diritto di avere una famiglia e che questa venga legalmente riconosciuta. Esistono tanti tipi di famiglie, è ora di prenderne atto”.

Ed ha poi concluso dicendo “Sono favorevole a qualsiasi tipo di famiglia. La società si evolve e con questa anche le abitudini e le vite delle persone, per questo credo sia arrivato il momento di chiarire una questione a me cara e che riguarda da vicino anche Annalisa Scarnera, imprenditrice, fondatrice della gay street romana e candidata come consigliera all’assemblea capitolina nella lista Calenda Sindaco”.

Ultime notizie