sabato, 18 Settembre 2021

Rimini, si balla durante un concerto live: chiusa un’altra discoteca

Nel locale la Polizia ha registrato la presenza di circa 600 persone, quasi tutte in piedi e assembrate sotto il palco. Molti stavano ballando, presi dal ritmo; tutti erano privi di mascherina.

Da non perdere

Un’altra discoteca che chiude i battenti sulla riviera romagnola per violazione delle misure anti-Covid. Si tratta dello storico locale Altromondo Studios a Miramare. Sabato, il locale ospitava una serata musicale con un cantante dal vivo, nel corso della quale la Polizia di Stato ha registrato la presenza di circa 600 persone, quasi tutte in piedi e assembrate sotto il palco. Molti stavano ballando, presi dal ritmo; tutti erano privi di mascherina.

Quando i poliziotti hanno chiesto spiegazioni, il gestore del locale ha confessato di non essere riuscito a evitare l’assembramento e garantire il rispetto delle normative per il contenimento della pandemia. Gli agenti hanno quindi disposto la chiusura provvisoria della struttura per cinque giorni.
Si tratta dell’ennesimo caso, dopo la chiusura sabato di tre locali a Rimini – una discoteca, l’Ecu, e due pub – e due discoteche, una a Riccione, il Musica e una a Cattolica, il Bikini, a causa del mancato rispetto misure anti-Covid varate dal Governo.

Ultime notizie