sabato, 18 Settembre 2021

Tokyo2020, record di atleti paralimpici: 113 gli azzurri pronti a partire

A Tokyo gli azzurri puntano a migliorare il risultato di Rio: 39 medaglie complessive conquistate (10 ori, 14 argenti, 15 bronzi) e 9° posto nel medagliere.

Da non perdere

È già iniziato il countdown per la XVI edizione dei Giochi Paralimpici estivi che si svolgeranno dal prossimo 24 agosto al 5 settembre. Tra 15 giorni, l’Italia si presenta al prestigioso appuntamento con un team da record: 113 (+14,14% rispetto a Rio 2016) gli azzurri che parteciperanno alla massima competizione, con una presenza femminile superiore a quella maschile (60 atlete e 53 atleti), pari al 53,1%. Concorreranno in 15 diverse discipline.

La squadra italiana è capitanata dai due portabandiera Beatrice Vio (scherma) e Federico Morlacchi (nuoto); l’età media è di 33 anni, circa 3 in meno rispetto alle Paralimpiadi di Rio 2016. A Tokyo gli azzurri puntano a migliorare il risultato di Rio: 39 medaglie complessive conquistate (10 ori, 14 argenti, 15 bronzi) e 9° posto nel medagliere.

Voglio innanzitutto congratularmi con la squadra italiana olimpica per lo storico risultato ottenuto e rivolgere a tutti gli atleti un sincero ringraziamento per le emozioni che ci hanno regalato in questa incredibile Olimpiade – ha esordito il presidente del Comitato paralimpico italiano, Luca Pancalli – Un risultato frutto del grande lavoro svolto dal CONI, a partire dal presidente Malagò e dal Capo Missione Carlo Mornati, dall’intera delegazione a Tokyo e dalle Federazioni sportive. La Paralimpiade sarà l’ultimo evento, in ordine di tempo, di questa straordinaria estate per lo sport italiano. Il nostro obiettivo è continuare a entusiasmare gli italiani con le storie e con le prestazioni sportive di questi fantastici atleti e confermare, con i risultati, il percorso di crescita del movimento paralimpico italiano divenuto ormai un punto di riferimento in Italia e nel mondo“.

Ultime notizie