venerdì, 24 Settembre 2021

“Padova Urbs Picta” e Montecatini Terme patrimonio dell’Umanità

Tutto il ciclo pittorico di Padova del '300, così come Montecatini Terme sono ufficialmente patrimonio dell'Umanità. Negli ultimi anni Padova è riuscita ad attirare oltre 3 milioni di turisti.

Da non perdere

Tutto il ciclo pittorico di Padova del ‘300, così come Montecatini Terme sono ufficialmente “world heritage site” – patrimonio dell’Umanità. Durante la 44esima sessione del Comitato Internazionale dell’Unesco, riunita in Cina, la “Padova Urbs Picta” è infatti entrata a far parte del patrimonio mondiale.

La città dipinta comprende otto edifici e i complessi monumentali nel centro storico della città, tra cui la Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto e gli affreschi del Palazzo della Regione. Un traguardo “sudato” ma meritato, d’altronde sono i numeri a parlare: negli ultimi anni proprio quei colori, le linee e le luci sono riusciti ad attrarre a Padova più di 3 milioni di turisti.

Nel 2018 per la prima volta sono stati superati i 300mila visitatori, record confermato anche nel 2019, prima che la pandemia facesse crollare tutti i contatori. Ma se l’Italia con tutte le sue bellezze conta adesso 57 siti nella lista più ambita – sono 1.122 nel mondo – Liverpool non è più un sito Unesco.

 

Ultime notizie