domenica, 17 Ottobre 2021

Oms, “Nel 2021 abbiamo il potenziale per una catastrofe assoluta”: ritardo vaccini bambini

La pandemia ha costretto a trasferire risorse e personale verso la lotta al Covid, e molti servizi sanitari hanno dovuto chiudere o ridurre l'orario.

Da non perdere

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) conferma che ci può essere il rischio di una “catastrofe assoluta” in quanto ci si trova di fronte ad un pericoloso ritardo nella vaccinazione anti-Covid nei bambini. Per contenere i contagi, il gap dovrà essere recuperato velocemente e le restrizioni sanitarie non dovranno essere revocate rapidamente.

“Nel 2021 abbiamo il potenziale per una catastrofe assoluta”, ha avvertito oggi la dottoressa Kate O’Brien, direttore del dipartimento di immunizzazione dell’Oms a Ginevra. La pandemia ha costretto a trasferire risorse e personale verso la lotta al Covid, e molti servizi sanitari hanno dovuto chiudere o ridurre l’orario.

Le persone, per paura dei contagi, hanno anche evitato gli spostamenti. I bambini non protetti e la revoca troppo rapida delle restrizioni sanitarie contro il Covid stanno già avendo i loro effetti, con ad esempio focolai di morbillo in Pakistan, come sottolinea il funzionario dell’Oms. Questi due fattori combinati sono “l’assoluta catastrofe contro la quale stiamo lanciando l’allarme ora, perché dobbiamo agire ora per proteggere questi bambini”, ha detto la O’Brien.

Ultime notizie