mercoledì, 27 Ottobre 2021

Spagna, violenza sulle donne e i minori: “allerta” del Governo

Shock in Spagna per diversi femminicidi ed episodi di violenza estrema contro donne e minori. Il Ministero delle Pari Opportunità sensibilizza la società sulla "violenza per sostituzione", ovvero quando l'aggressore uccide i figli delle sue compagne o ex partner.

Da non perdere

Shock in Spagna a seguito di diversi femminicidi ed episodi di violenza estrema contro donne e minori.

I principali sospetti sono uomini legati alla vittima da relazioni di tipo affettivo.

Il governo spagnolo parla di situazione di “allerta” e non sono mancate le reazioni di esponenti politici in merito a due episodi recenti: il ritrovamento in mare di una bimba di 6 anni che era stata portata via dal padre a Tenerife, e la confessione di un ragazzo che ha ucciso la sua ex fidanzata di 17 anni e fatto a pezzi il corpo.

Il Ministero delle Pari Opportunità sta cercando di sensibilizzare la società sulla “violenza per sostituzione”, ovvero quando l’aggressore uccide i figli delle sue compagne o ex partner.

Questo è ciò che è avvenuto nel caso di Tenerife; il padre aveva preso le bambine e al telefono aveva detto alla sua ex compagna che non le avrebbe mai più riviste.

Ultime notizie