sabato, 19 Giugno 2021

Covid Lombardia, si accorciano i tempi su seconda dose Pfizer e Moderna

Dal 28 giugno il richiamo di Pfizer sarà proposto dopo 21 giorni dalla prima iniezione, per Moderna dopo quattro settimane. Oggi la seconda dose è fissata al 35esimo giorno

Da non perdere

Dal 28 giugno, in Lombardia, si accorciano i tempi tra prima e seconda dose per i vaccini Pfizer e Moderna.

La Regione fa, quindi, un passo indietro e decide che il richiamo per il farmaco Pfizer sarà proposto a partire dal 21esimo giorno, per Moderna dal 28esimo. Ad oggi, invece, la seconda dose è fissata al 35esimo giorno.

Questo era quanto deciso all’inizio della campagna. Poi, dopo il via libera del comitato tecnico scientifico, l’intervallo per il richiamo a maggio era stato allungato.

L’allungamento dei tempi era legato alle poche scorte di vaccini a disposizione a fronte dell’obiettivo di aumentare il numero di persone vaccinate con la prima dose.

Ultime notizie