giovedì, 8 Dicembre 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

intossicazione

Gorizia, intossicati da monossido di carbonio in casa: coppia di 60enni in gravi condizioni

La coppia si trovava nella propria abitazione quando hanno iniziato a sentirsi male. Immediati i soccorsi. I due 60enni sono rimasti intossicati da monossido di carbonio. Le cause sono ancora al vaglio delle Forze dell'Ordine. I due sono in condizioni gravi ma non in pericolo di vita.

Accendono la stufetta per riscaldarsi: coppia di 40enni finisce intossicata in ospedale

Due persone sono rimaste intossicate per monossido di carbonio. La causa sarebbe una stufa malfunzionante che avrebbe esalto il gas. La coppia si trova ora ricoverata in camera iperbarica.

Capri, latte scaduto comprato al supermercato: bimba di 15 mesi finisce in ospedale

Il latte artificiale acquistato era scaduto da sette mesi. La bambina adesso è fuori pericolo, i genitori hanno comunque deciso di andare avanti denunciando la società titolare dell'esercizio commerciale.

Bimbo morto a Sharm el Sheik, genitori tornano a Palermo. Per l’autopsia bisognerà aspettare due mesi

La Farnesina ha accolto l'appello disperato lanciato ieri da Rosalia Manosperti che oggi, 8 luglio, insieme a suo marito farà ritorno a Palermo. La salva del piccolo Andrea, invece, arriverà domani 9 luglio.

“Intossicazione alimentare”: bimbo morto a Sharm, papà grave in rianimazione. Indagini su personale medico del resort

La famiglia di Palermo era in vacanza dal 26 giugno. Il bimbo di 6 anni è morto sabato scorso dopo 36 ore di vomito e dissenteria; il padre è in gravissime condizioni, attaccato a un respiratore. Sul caso stanno indagando la Procura di Sharm el Sheik e il Consolato Onorario italiano. La madre: "Aiutateci a rientrare a casa".

Somministra alla figlia di 5 anni cocaina al posto di un farmaco: bambina in terapia intensiva

Una bimba di 5 anni è rimasta intossicata dopo che il padre per sbaglio le ha somministrato della cocaina al posto di un farmaco.

Madre e figlio senza vita nella loro panetteria, locale pieno di fumo: ipotesi fuga di monossido

Una donna e suo figlio sono stati trovati senza vita nella panetteria che gestivano a Torre Mondovì, nel Cuneese, a causa di una probabile fuga di monossido di carbonio.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img