lunedì, 20 Marzo 2023

Premio Strega 2023, in arrivo la nuova edizione: 80 i titoli proposti

Sono annunciati 80 titoli per il Premio Strega 2023.

Da non perdere

Il prestigioso premio Strega quest’anno vede 80 titoli segnalati dagli Amici della Domenica (la giuria storica del premio).

La lista negli ultimi anni si fa via via sempre piu numerosa da quando, nel 2018, è stato cambiato il regolamento per cui ogni Amico della domenica può segnalare singolarmente, con il consenso dell’autore, un’opera. Da quell’anno, le proposte sono passate da 41 a 57 nel 2019, 54 nel 2020, 62 nel 2021 e 74 nel 2022, sino ad oggi con ben 80 titoli proposti.

Questanno abbiamo in pole position Romana Petri con ‘Rubare la notte’ (Mondadori), presentato da Teresa Ciabatti e Rosella Postorino con ‘Mi limitavo ad amare te’ (Feltrinelli), con loro ci sono in prima fila anche Laura Imai Messina con ‘L’isola dei battiti del cuore’ (Piemme), Silvia Ballestra con ‘La Sibilla. Vita di Joyce Lussu’ (Laterza), Maria Grazia Calandrone con ‘Dove non mi hai portata’ (Einaudi), Igiaba Scego con ‘Cassandra a Mogadiscio’ (Bompiani). E poi le ‘Ragazze perbene’ (NN Editore) di Olga Campofreda, Gaja Cenciarelli con ‘Domani interrogo’ (Marsilio), Carmen Verde con ‘Una minima infelicità’ (Neri Pozza), Silvia Bottani con ‘Un altro finale per la nostra storia’ (SEM), Maria Castellitto con ‘Menodramma’ (Marsilio) e tante altre tra cui Elena Mearini, Silvia Dai Pra’, Elisa Fuksas, Sacha Naspini, Maura Chiulli, Marianna Crasto, Ada D’Adamo, Nicoletta Bortolotti e Camilla Ghiotto. Tra gli autori segnalati la coppia Renato Minore e Francesca Pansa con ‘Ennio l’alieno. I giorni di Flaiano’ (Mondadori), Marcello Fois con La mia Babele (Solferino), Matteo B. Bianchi con ‘La vita di chi resta’ (Mondadori), Vincenzo Latronico con ‘Le perfezioni’ (Bompiani), Giorgio Nisini con ‘Aurora’ (HarperCollins), Tommaso Pincio con ‘Diario di un’estate marziana’ (Giulio Perrone Editore), Francesco Musolino con ‘Mare mosso'(E/O) Roberto Ferrucci con ‘Storie che accadono’ (People) e Patrick Fogli con ‘Così in terra’ (Mondadori).

Il comitato direttivo a cui spetta la scelta della dozzina che si disputerà l’edizione 2023, sceglierà sia tenendo conto delle proposte degli Amici, sia integrando, se lo riterrà necessario, sulla base di valutazioni proprie le proposte delle case editrici, oltre a Mondadori con sei titoli, Marsilio con 4, La nave di Teseo, Neri Pozza, Bompiani ed E/O con 3, abbiamo anche numerose piccole e medie case editrici alcune per la prima volta presentano i loro titoli come Wojtek, Il ramo e la foglia, People, Jack Edizioni, Paesi Edizioni, Pellegrini, Arkadia (con tre proposte), Bertoni Editore e Morellini. I dodici finalisti del premio strega saranno annunciati il 30 marzo alla Camera di Commercio di Roma nella Sala del Tempio di Vibia Sabinia e Adriano. Mentre la proclamazione dei cinque finalisti sarà il 7 giugno a Benevento, al Teatro Romano e l’elezione del vincitore si svolgerà il 6 luglio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, a Roma.

Di simbolico impatto l’immagine che accompagnerà la LXXVII edizione del premio strega. Ecate, Dea greca della magia e degli incantesimi, in grado di viaggiare tra i mondi dei morti, degli Dei e in quello reale, sarà la musa letteraria che ispira scrittrici e scrittori. Come una corona magica i dodici libri, che rappresentano i finalisti, volteggiano attorno alla chioma della figura. Realizzata da Eliza Seitzinger, con colori delicati e figure delineate che ne sottolineano la simbologia, molto cara all’illustratrice.

Ultime notizie