giovedì, 9 Febbraio 2023

Manovra, mancano le copertura: Ragioneria muove 44 rilievi. Testo torna in Commissione

Oltre lo stanziamento erroneo di 450 milioni di euro per l'Anci, la Ragioneria dello Stato ha avanzato 44 correzioni al testo, che torna in Commissione, sempre per problemi di coperture. Il voto di fiducia slitta al 24 dicembre.

Da non perdere

Dopo l’errore da quasi mezzo miliardo di euro avvenuto durante la maratona notturna, è iniziata la discussione in Aula alla Camera. Sono previsti una trentina di interventi per una durata complessiva di circa 4 ore. Altre due ore, invece, potrebbero servire e anche bastare per eliminare dal testo della legge di bilancio la norma approvata senza coperture per errore. Quindi, si tornerà in Aula e a quel punto il Governo porrà la questione di fiducia, su cui la Camera voterà il 24 dicembre.

L’errore da 450 milioni di euro e 44 rilievi della Ragioneria

Durante la lunga maratona notturna che si è tenuta tra martedì e mercoledì, è stato approvato per sbaglio un emendamento dem. In particolare, ci riferiamo al numero 146.020 in cui vengono stanziati ben 450 milioni di euro per l’Anci. Di primo acchito, questi fondi farebbero tirare un gran respiro di sollievo ai Comuni, peccato che quei fondi non ci sono. La cifra proposta, in origine il suo valore era anche minore, era impossibile da racimolare, quindi l’emendamento avrebbe dovuto essere bocciato. Per rimediare all’approvazione, la manovra, difatti, è tornata alla commissione questa mattina. Sono previste, inoltre, altre 44 correzioni di altrettanti emendamenti, sommariamente sempre per problemi di coperture. Si tratta dei rilievi avanzati dalla Ragioneria dello Stato sulle modifiche approvate alla manovra, tra cui le nuove misure sulla Carta giovani e lo smart working.

Ultime notizie