giovedì, 9 Febbraio 2023

Scaricano 560 chili di droga davanti a casa, ma passano i Carabinieri: mamma e figlia finiscono ai domiciliari

Le due donne sono state colte dai militari proprio mentre stavano scaricando la sostanza nella loro villetta. Inizialmente finite in carcere hanno ottenuto gli arresti domiciliari.

Da non perdere

Un paio di giorni fa, mercoledì 30 novembre, due donne, mamma e figlia, sono state arrestate dai Carabinieri a Castel Volturno, in provincia di Caserta, perché trovate in possesso di 562 chili di hashish. A distanza di qualche giorno emergono ulteriori sviluppi in merito all’arresto: le due donne, infatti sono state colte dai militari proprio mentre stavano scaricando la sostanza nella loro villetta, con una incredibile coincidenza. Se immessa sul mercato la sostanza avrebbe portato in dote una somma che si sarebbe aggirata intorno ai 3 milioni di euro, molto probabilmente stata smerciata nelle festività natalizie. Nell’immediatezza dei fatti le due erano state quindi trasferite nel carcere di Pozzuoli in attesa di giudizio da parte dell’Autorità Giudiziaria. Assistite dai rispettivi legali, hanno ottenuto la riduzione della pena e verranno quindi affidate agli arresti domiciliari.

Ultime notizie