domenica, 21 Aprile 2024

Frana a Ischia, si cercano ancora i 4 dispersi. Corsa contro il tempo prima della nuova ondata di maltempo

Al momento i dispersi si confermano quattro, gli sfollati dopo la frana sono 290. Crescono i timori per la nuova ondata di maltempo, attesa per le prossime ore. Solidarietà dagli operai della ex Whirpool.

Da non perdere

Proseguono senza sosta le ricerche dei dispersi sull’isola di Ischia dopo la frana che lo scorso sabato 26 novembre ha devastato l’area di Casamicciola. Oggi sono tornati al lavoro i sommozzatori che stanno ispezionando le acque antistanti l’area del porto per verificare l’eventuale presenza di corpi in mare. Al momento, i dispersi sono quattro: Gianluca Monti e Valentina Castagna, genitori dei tre fratellini trovati senza vita nei giorni scorsi, Salvatore Impagliazzo, compagno di Eleonora Sirabella, la prima vittima accertata e una giovane donna di 31 anni di cui non sono state fornite ancora le generalità. A oggi, il numero degli sfollati è di 290. I soccorritori sono al lavoro senza tregua per liberare case e strade dal fango, soprattutto la zona di via Celario e la zona del Rarone. Intanto crescono i timori per la nuova ondata di maltempo, attesa per le prossime ore.

Ex operai Whirpool: “Solidarietà e vicinanza alla popolazione”

La tragedia che ha colpito la popolazione di Ischia è una sofferenza che appartiene a tutti noi, la lotta dei lavoratori Whirlpool di Napoli, incarna valori come la solidarietà e la reciprocità, la vicinanza degli ultimi e l’ascolto dei bisogni, perché la sofferenza è un sentimento che ci accomuna come la ricerca della felicità, che può avvenire solo attraverso una società carica di valori e che garantisce i diritti dei propri cittadini. Per questo, come già fatto in passato, abbiamo deciso di autotassarci e acquistare indumenti e materiali per far sentire la nostra vicinanza, ma soprattutto essere da sprono per chi come noi può fare la differenza aiutando il prossimo“. Così gli ex operai della Whirlpool di Napoli che hanno deciso di voler acquistare indumenti, con i quali far sentire la propria vicinanza agli abitanti del Comune di Casamicciola.

Un minuto di silenzio per le vittime alla Camera e in Senato

Nei giorni scorsi, in Senato è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della frana. A tal proposito il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ha letto i nomi delle otto vittime accertate, i cui corpi sono stati recuperati nei giorni addietro. Tra questi, Eleonora Sirabella di 31 anni, Michele Monti di 15 anni, Francesco Monti di 11 anni, Maria Teresa Monti di 6 anni, Maurizio Scotto Di Minico di 32 anni, Giovanna Mazzella di 30 anni, Giovangiuseppe Scotto Di Minico di soli 22 giorni e Nikolinka Ganceva Blagova di 58 anni. Anche nel pomeriggio di ieri, mercoledì 30 novembre, un minuto di silenzio seguito da un lungo applauso, in onore delle vittime della tragedia di Ischia in Aula alla Camera, dopo l’intervento del presidente dell’Assemblea, Lorenzo Fontana.

Ultime notizie