giovedì, 9 Febbraio 2023

Imprenditore narcotizzato e ucciso nel Bergamasco: 4 in manette per omicidio volontario

Angelo Bonomelli, imprenditore di Trescore Balneario, è stato trovato morto nella sua auto privo di orologio e denaro. Quattro persone sono state arrestate con l'accusa di omicidio volontario e rapina in concorso.

Da non perdere

I Carabinieri hanno arrestato a Bergamo quattro persone ritenute responsabili dell’omicidio dell’imprenditore di Trescore Balneario Angelo Bonomelli, trovato morto due giorni fa riverso nella sua macchina in un parcheggio di Entratico. Inizialmente si era pensato ad un malore, ma l’uomo è stato ritrovato senza denaro nel portafogli e privo del suo inseparabile orologio. Dalle indagini effettuate, è emerso che lunedì pomeriggio la vittima aveva incontrato delle persone in un bar, per discutere del rilancio sui social delle terme di sua proprietà a Sant’Omobono Terme. I quattro, accusati di omicidio volontario e rapina in concorso, avrebbero narcotizzato l’imprenditore, sciogliendoli una sostanza in una bevanda, per poi portarlo con suo suv nel parcheggio in cui è stato ritrovato. Bonomelli non si è più risvegliato e nella notte tra lunedì e martedì il figlio aveva allertato le Forze dell’Ordine.

Ultime notizie