giovedì, 8 Dicembre 2022

Cop27, Meloni in Egitto per la conferenza Onu sul clima: invito imbarazzante per Palazzo Chigi

Giorgia Meloni è giunta a Sharm El-Sheikh per la cerimonia inaugurale degli incontri della Cop27. È stato lo stesso presidente egiziano a invitarla dopo l'insediamento al Governo, invito che ha imbarazzato Palazzo Chigi, per la crisi tra i due Paesi legata ai casi Regeni e Zaki.

Da non perdere

Una stretta di mano con il presidente egiziano Al Sisi e una con il segretario dell’ONU Antonio Guterres. Inizia così il primo vertice internazionale del Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, all’International Convention Center di Sharm El-Sheikh. Il premier è sopraggiunto in occasione della cerimonia inaugurale degli incontri di alto livello della Cop27, la conferenza sul clima delle Nazioni Unite. Nel corso della giornata, Meloni potrebbe avere anche un faccia a faccia con Al Sisi. Era stato lo stesso presidente egiziano a rinnovare l’invito al nuovo premier italiano dopo l’insediamento al Governo. Un invito che ha imbarazzato non poco Palazzo Chigi, per via della crisi tra i due Paesi degli ultimi anni legata ai casi Regeni e Zaki.

Durante la mattinata, Meloni ha avuto un bilaterale con il premier della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Ahmed, con il presidente israeliano, Herzog, e con il nuovo premier del Regno Unito, Sunak. Il programma del Presidente del Consiglio prevede, in seguito alla foto con i leader, la cerimonia di apertura “Sharm El-Sheikh Climate Implementation Summit” e la tavola rotonda “Just Transition”. Il suo intervento nella sessione plenaria è programmato per le 18.

Ultime notizie