mercoledì, 17 Aprile 2024

Nuovo Governo, Mattarella convoca Meloni alle 16:30 per affidarle l’incarico

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato per le ore 16:30 di questo pomeriggio, 21 ottobre, al Palazzo del Quirinale, l’onorevole Giorgia Meloni, con tutta sicurezza per affidarle l'incarico di Governo.

Da non perdere

Al via oggi, 21 ottobre, la seconda giornata di consultazioni per la formazione del nuovo Governo. La giornata di ieri si è chiusa alle 20, dopo l’incontro tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Partito Democratico. Alle 10:30 è salita al Colle la rappresentanza unita del centrodestra. Mattarella incontrerà Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Civici d’Italia–Noi moderati (Udc, Coraggio Italia, Noi con l’Italia, Italia al Centro)-Maie. Arrivati al Quirinale Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Maurizio Lupi, rappresentanti dei tre partiti: la delegazione è al completo. Ci sarà anche Silvio Berlusconi, ma alla fine dell’ultimo giorno di consultazioni sarà probabilmente la leader di Fratelli d’Italia a prendere la parola e portare la voce dell’intera coalizione. Nell’aria fin da ieri l’ipotesi che Meloni possa ricevere l’incarico lampo di formare l’esecutivo e traghettare questo nuovo Governo; quest’ultima pare voglia accettare l’incarico senza riserva presentando una lista di ministri. “Siamo pronti a dare all’Italia un Governo che affronti con consapevolezza e competenza le urgenze e le sfide del nostro tempo”. Questo il post rilasciato ieri su Facebook da Giorgia Meloni.

Quirinale: “Convocata Giorgia Meloni alla 16:30”

Sul profilo Twitter ufficiale del Quirinale è stato annunciato che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato per le ore 16:30 di questo pomeriggio, 21 ottobre, al Palazzo del Quirinale, l’onorevole Giorgia Meloni, con tutta sicurezza per affidarle l’incarico di Governo. L’ufficio stampa ha comunicato che la Sala della Loggia d’onore sarà riaperta alle 15:30.

Attese nel pomeriggio comunicazioni del Quirinale

Sono terminate le consultazioni anche con la delegazione del centrodestra e il Capo dello Stato si riserva qualche ora di riflessione per decidere a chi affidare l’incarico di Governo. Nel pomeriggio sono attese le comunicazioni del Quirinale. “Il colloquio con il Presidente della Repubblica è stato breve? Sì, ma le idee sono abbastanza chiare. È andata molto bene“. Lo ha affermato Giorgia Meloni dopo essere rientrata con i capigruppo del partito Ciriani e Lollobrigida negli uffici della Camera.

Meloni: “Indicazione unanime del centrodestra sul mio nome”

“C’è stata una indicazione unanime da parte del centrodestra della sottoscritta come persona indicata a formare il nuovo Governo”. Queste le prime parole pronunciate da Giorgia Meloni al termine delle consultazioni al Quirinale. Il colloquio tra le delegazioni del centrodestra e Sergio Mattarella è durato solo 11 minuti. “Attendiamo ora le determinazioni del Presidente della Repubblica, che ringraziamo per il suo magistero in un momento così particolare della storia della nazione”, ha aggiunto la leader di Fratelli d’Italia.

Berlusconi: “Daremo al Paese esecutivo forte e coeso”

“Con Licia Ronzulli e Alessandro Cattaneo, i capigruppo di Forza Italia al Senato e alla Camera, stiamo per andare alle consultazioni del Presidente della Repubblica. Daremo al nostro Paese un governo forte e coeso!”. Lo ha scritto sui social il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Salvini: “Non vedo l’ora che il Governo cominci, la squadra è pronta”

Non vedo l’ora che l’esecutivo cominci. La squadra è pronta“, ha chiosato il leader della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di Rainews24 prima di salire al Quirinale per le consultazioni. Gli è stato chiesto se parlerà solo la Meloni: “Tra poco lo vedrete”.

Ultime notizie