venerdì, 19 Luglio 2024

Calcio, morto a 62 anni Gian Piero Ventrone. Era l’attuale preparatore atletico del Tottenham ed ex Juve

É morto nella notte Gian Piero Ventrone, per una leucemia fulminante. L’ex preparatore atletico della Juventus, che aveva seguito Conte al Tottenham, aveva 62 anni.

Da non perdere

Lutto nel mondo del calcio. È morto improvvisamente, nella sua Napoli, per una leucemia fulminante, Gian Piero Ventrone, ex preparatore atletico della Juventus, attualmente al Tottenham nello staff di Antonio Conte. Aveva 62 anni.

La vicenda

Secondo quanto riferiscono fonti dell’ospedale Fatebenefratelli di Napoli, il decesso è avvenuto questa mattina alle 6:45. Era ricoverato da ieri in rianimazione. Ventrone era arrivato al pronto soccorso nella serata del 4 ottobre ed era stato subito messo in ventilazione meccanica perché in coma. Aveva da qualche giorno scoperto di essere affetto da leucemia mieloide acuta. Nell’ospedale napoletano è già stata allestita la camera ardente che rimarrà aperta fino a sabato. Domenica alle 15 i funerali nella chiesa di San Luigi Gonzaga in via Petrarca.

La sua carriera

Ventrone iniziò a lavorare nel calcio nel 1994, quando Marcello Lippi lo volle per preparare atleticamente la squadra che tre anni dopo avrebbe vinto l’ultima Champions League conquistata dal club bianconero. Diventato famoso per la durezza dei suoi allenamenti, chiuse la sua esperienza a Torino nel 2004, prima di peregrinare tra Ajaccio, Catania e i due club cinesi Jiangsu e Guangzhou. Dal 2021 era tornato nel calcio europeo accettando l’offerta del suo amico Conte, diventando preparatore fisico del Tottenham.

Ultime notizie