mercoledì, 7 Dicembre 2022

Caserta, armato di punteruolo minaccia la moglie davanti ai figli: arrestato 50enne

L'uomo già in passato aveva aggredito e minacciato la moglie, anche in presenza dei due figli minori e della suocera. È stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri che gli hanno sequestrato un punteruolo di 25 centimetri e si trova ora nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Da non perdere

Un 50enne è stato arrestato dai Carabinieri di Mondragone, in provincia di Caserta, per aver minacciato con un punteruolo la moglie davanti ai due figli minori e alla suocera. I fatti si sono svolti la scorsa notte: l’uomo stava tentando di introdursi nell’abitazione della moglie, dalla quale si è separato, e dove non risiede più. Il 50enne aveva in mano un punteruolo di legno di 25 centimetri, e minacciava la donna che si trovava in casa con i figli e la madre. La vittima, impaurita, ha chiamato le Forze dell’Ordine che, intervenute, hanno sorpreso l’uomo mentre tentava di forzare la porta d’ingresso. I Carabinieri hanno proceduto all’arresto del 50enne in flagranza di reato per atti persecutori gravi e porto di oggetto atto a offendere. Portato in caserma, è emerso che l’uomo già in passato aveva avuto atteggiamenti aggressivi e minatori nei confronti della moglie, anche davanti ai figli e alla suocera. Il 50enne si trova ora nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, in attesa dell’Autorità Giudiziaria.

Ultime notizie