giovedì, 29 Settembre 2022

Furto “senza destrezza” al centro estetico, residenti chiamano la Polizia: preso uno dei ladri è caccia al complice

Il tentativo di effrazione non è passato inosservato, al 113 sono arrivate diverse chiamate. Alla vista degli agenti i due si sono dati alla fuga, ma uno dei criminali è stato preso e portato in Questura.

Da non perdere

Gli Agenti del Commissariato di Quartu Sant’Elena hanno tratto in arresto in flagranza un uomo di 35 anni per il reato di tentato furto aggravato in flagranza. Nella notte di martedì, sulla linea 113 è giunta una chiamata che segnalava due persone, con il volto travisato, intente ad armeggiare nella serranda di un centro estetico del centro di Quartu Sant’Elena. Alla vista degli Agenti del Commissariato, intervenuti immediatamente sul posto, i due uomini si sono dati alla fuga e durante il loro inseguimento uno dei due è stato fermato e accompagnato negli Uffici del Commissariato. L’uomo, un 35enne disoccupato e già noto per i suoi numerosi precedenti di Polizia, è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato in flagranza.

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 24 agosto, la Polizia di Stato ha arrestato un 27enne, originario del Bangladesh, per evasione domiciliare. Gli Agenti della Squadra Volante, nel transitare in una delle vie della Marina hanno sorpreso un cittadino bengalese di 27 anni, sottoposto al regime di detenzione domiciliare, mentre procedeva a piedi a pochi passi dalla propria abitazione. Gli agenti hanno immediatamente riconosciuto l’uomo e, dopo averlo sottoposto a controllo, lo hanno accompagnato negli Uffici della Questura in stato di arresto per evasione. L’uomo, recidivo per lo stesso reato, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza direttissima che si svolgerà questa mattina.

Ultime notizie