sabato, 1 Ottobre 2022

Ginnastica artistica, Europei: dopo l’oro della D’Amato, Fate a caccia del trionfo a squadre

Dopo l'oro di Asia D'Amato e il bronzo di Martina Maggio nell'all-around, la Nazionale italiana di ginnastica artistica può conquistare il gradino più alto del podio nel concorso a squadre in programma domani.

Da non perdere

L’Italia può fare la voce grossa agli Europei di ginnastica artistica in corso a Monaco. Dopo le due medaglie individuali conquistate ieri 11 agosto nell’all-around, e le sette finali di specialità conquistate, le Fate inseguono il trionfo a squadre nella gara di domani. Lo fanno con i favori del pronostico dopo le qualificazioni, chiuse al primo posto davanti alla Gran Bretagna, e con negli occhi ancora la gioia dell’oro di Asia d’Amato. Superba la prova della 19enne ligure, che è riuscita a bissare un’impresa riuscita solo a Vanessa Ferrari nel 2007. La D’Amato, che ha nei suoi cavalli di battaglia le esibizioni alla tavola e alle parallele, ha vinto davanti alla britannica Alice Kinsella. A completare la festa azzurra il bronzo di Martina Maggio, penalizzata da una caduta alle parallele nell’ultima prova. La neo campionessa continentale ha così espresso tutta la sua gioia: “Un’emozione che non si può descrivere, ero decisa a fare bene. Avevo un po’ d’ansia, ma l’ho gestita bene. Siamo una grande squadra, visto il primo punteggio”. Sulla prova a squadre: “Vogliamo prenderci l’oro che ci meritiamo, quella medaglia mancata a Tokyo. Noi vogliamo arrivare alle Olimpiadi di Parigi e prenderci il podio. Siamo molto unite, lavoriamo 24 ore su 24 insieme. Sono emozioni che non si possono descrivere, tante ore in palestra: le medaglie ti ripagano”.

Ultime notizie