martedì, 16 Agosto 2022

Pavia, 14enne violentata da un amico di famiglia: 63enne in manette

Un 63enne è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pavia con l'accusa di aver abusato sessualmente di una ragazzina di 14 anni. L'uomo frequentava abitualmente l'ambiente familiare della vittima.

Da non perdere

Un 63enne residente in Lomellina, provincia di Pavia, è stato fermato nella giornata di ieri, 3 agosto, dai Carabinieri del Nucleo Investigativo pavese, con l’accusa di aver abusato sessualmente di una ragazzina di 14 anni. L’episodio risalirebbe al 1° agosto e sarebbe avvenuto nei giardini pubblici di una della provincia. La segnalazione è arrivata ai Carabinieri della stazione locale che hanno avviato le indagini, coordinate dalla Procura di Pavia, e in breve tempo hanno raccolto “gravi indizi di colpevolezza” nei confronti dell’uomo, che adesso è detenuto presso la casa circondariale di Torre del Gallo. Sembrerebbe che il 63enne frequentasse abitualmente l’ambiente familiare della vittima, pertanto il fermo si è reso necessario per evitare che si ripetessero le violenze verso la ragazza.

Ultime notizie