venerdì, 12 Agosto 2022

Oristano, torna dal lavoro in bici e viene travolto da un’auto: morto 28enne

Un pastore 28enne stava percorrendo in bicicletta la statale 292 in Sardegna quando è stato tamponato da un'Audi A3 guidata da un uomo di 38 anni. Per il giovane non c'è stato nulla da fare ed è deceduto nella notte a causa dei traumi multipli riportati.

Da non perdere

Un pastore di 28 anni, Gianluca Podda, è morto durante la notte tra il 26 e il 27 luglio a causa delle gravissime ferite riportate in un incidente stradale a Nurachi, in provincia di Oristano. Intorno all’1:20, il ragazzo, abitante di Zerfaliu, stava percorrendo in bicicletta la statale 292 in direzione Riola Sardo, quando all’altezza del chilometro 122,800 è stato tamponato da un’Audi A3 guidata da un 38enne. L’impatto ha letteralmente sbalzato Podda dalla bici, facendolo schiantare sull’asfalto. Il conducente della vettura si è immediatamente fermato per prestargli soccorso e chiamare i Carabinieri, i Vigli del Fuoco e un’ambulanza del 118, giunti dopo pochi minuti sul luogo dell’incidente. Per il giovane ciclista non c’è stato purtroppo nulla da fare ed è deceduto a causa dei traumi multipli riportati. Gli agenti hanno posto sotto sequestro l’automobile e la bicicletta della vittima; sono attualmente in corso tutti gli accertamenti sul conducente e sulla dinamica dell’incidente. Il 38enne rischia di essere accusato di omicidio stradale. Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che la giovane vittima stesse rientrando a quell’ora dall’azienda agricola in cui lavorava.

Ultime notizie